Esodati, Mauro (Pi): Stato ha dovere di correggere propri errori

Roma, 9 set. (LaPresse) - "È mio intendimento far fare un ulteriore passo in avanti verso la soluzione definitiva di un problema angosciante per tanta gente. Lo Stato ha il dovere di correggere i propri errori, se vuole dare senso al proprio patto di libertà con i cittadini". Lo ha detto il presidente dei Popolari per l'Italia e relatore sul Ddl "esodati" in Commissione Lavoro e Previdenza del Senato Mario Mauro.

Mauro ha incontrato questa mattina a palazzo Madama una delegazione del Coordinamento dei comitati degli esodati per discutere del provvedimento che sta per essere affrontato in commissione. Al termine dell'incontro con Mauro, la stessa delegazione è stata ricevuta nel suo studio dal presidente del Senato Pietro Grasso.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata