Errani: Governo chiede a Bruxelles fondi strutturali fuori da Patto stabilità

Roma, 20 mar. (LaPresse) - "Sulle riforme costituzionali i tempi sono acceleratissimi: entro fine mese abbiamo l'obiettivo di arrivare ad un momento di sintesi". Lo ha detto il presidente della Conferenza delle Regioni, Vasco Errani, al termine dell'incontro con il Governo a Palazzo Chigi. "Il governo - ha poi spiegato - porrà in sede europea il tema degli investimenti dei fondi strutturali fuori dal Patto di stabilità". La proposta di Matteo Renzi all'Ue di non inserire gli investimenti nel patto di stabilità riguarda "solo i fondi per l'edilizia scolastica", ha specificato il presidente della Lombardia Roberto Maroni, al termine dell'incontro.

"Richiesta di escludere fondi strutturali europei da vincoli patto stabilità è forte e al tempo stesso ragionevole". Così su twitter lo staff del ministro dell'Interno Angelino Alfano, commentando la richiesta del premier Matteo Renzi oggi a Bruxelles.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata