Ernesto Carbone (Pd): Ricordare vittime Italicus è dovere morale verso verità

Roma, 5 ago. (LaPresse) - "Quarant'anni fa una bomba ad alto potenziale esplodeva nella vettura 5 dell'espresso Roma-Monaco di Baviera via Brennero. Nell'attentato morirono 12 persone, alle cui famiglie rinnovo oggi la mia sincera vicinanza". Lo ha dichiarato Ernesto Carbone del Pd. "Ricordare le vittime della strage terroristica del treno Italicus è un dovere morale, poiché mantiene viva la memoria di uno dei più bui capitoli della storia del nostro Paese e ci stimola alla continua ricerca della verità”.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata