Emilia Romagna, Errani si dimette

Bologna, 8 lug. (LaPresse) - Il presidente della Regione Emilia-Romagna, Vasco Errani, si è dimesso. Questa mattina è stato condannato a un anno dalla corte d'appello di Bologna per falso ideologico nell'ambito della vicenda della coop Terremerse.

"E' un momento di amarezza", ha commentato Errani, spiegando che le sue dimissioni sono "un gesto di responsabilità", affinché venga "tutelata l'istituzione, il suo onore, la realtà pulita e di esempio a tanti che è questa Emilia-Romagna". "Non si faccia nessuna confusione - ha detto - quanto subisco io personalmente non diventi fango per l'istituzione". "Rivendico - scrive ancora in una nota Errani - il mio impegno e la mia onestà lungo tutti questi anni. E la mia piena innocenza anche in questo fatto specifico. Piena innocenza. Dunque annuncio subito che presenterò ricorso affinché prevalga questa semplice verità".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata