Elezioni, Padoan: "Juncker si è corretto e io ho apprezzato"
"Mi sembra che Juncker si sia corretto e io ho apprezzato la sua correzione". Così il ministro dell’Economia e delle Finanze Pier Carlo Padoan, capolista per il Pd del collegio plurinominale della Camera Piemonte 1 a Torino, ha commentato le dichiarazioni del presidente della commissione Ue Jean Claude Juncker sui rischi di una instabilità politica in Italia dopo le elezioni. Padoan ha parlato ai cronisti dopo un incontro con le rappresentanze sindacali di Cgil, Cisl e Uil presso la sede torinese del Pd e ha affrontato anche la vicenda Embraco: "I problemi nascono per comportamenti anti-concorrenziali di altri paesi Ue"