Elezioni, Maroni a Berlusconi: In Lombardia tocca a me, in Italia a te

Milano, 19 feb. (LaPresse) - "Noi siamo obbligati a vincere per non lasciare il Paese in mano alle sinistre. In Lombardia tocca a me e a livello nazionale tocca a te". Lo ha detto Roberto Maroni, candidato di Pdl e Lega al Pirellone, nel corso di un incontro in Fiera a Milano con i sostenitori del centrodestra. "Siamo condannati a vincere. Non voglio lasciare questo Paese in mano alla sinistra. Non voglio essere spiato continuamente o finire in mano a gente che puo' farmi cose inenarrabili, e parlo di certe Procure", ha aggiunto Maroni sul palco di un incontro elettorale del Pdl in Fiera a Milano con Silvio Berlusconi. Maroni ha anche tenuto a ringraziare Berlusconi per "la fiducia che mi hai accordato quando ero ministro dell'Interno".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata