Elezioni, Di Pietro: Voto a Rivoluzione civile contro puzza inciucio

Roma, 8 feb. (LaPresse) - "La posta in gioco in queste elezioni è molto alta. Ci sono in ballo i diritti dei lavoratori, il futuro dei nostri giovani, la crescita economica di questo Paese". È quanto scrive sul suo blog il presidente dell'Idv e candidato con Rivoluzione Civile, Antonio Di Pietro, che aggiunge: "Nei palazzi, lontano dal Paese reale, si sente una gran puzza d'inciucio in questi giorni. Bersani si è ficcato in un vicolo cieco perché ha obbedito ai poteri forti che gli chiedevano di non dar vita a un vero centrosinistra, con il quale non ci sarebbero stati i problemi enormi che si profilano oggi".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata