Elezioni, Bersani: Siamo aperti al centro, Berlusconi non vincerà

Roma, 13 dic. (LaPresse) - "C'è, in qualsiasi situazione numerica, la disponibilità e l'intenzione dei progressisti ad aprire un dialogo e un confronto con un centro europeista, antipopulista, costituzionale comunque si costituirà". Così il segretario del Pd, Pierluigi Bersani, durante una conferenza presso l'Associazione stampa estera di Roma.
"Per l'ennesima volta - afferma poi il leader democratico -i giornali titolano con le chiacchiere di Berlusconi. Berlusconi perderà queste elezioni, non le vincerà. Noi ci occupiamo dell'Italia". La dichiarazione di Bersani arriva all'indomani dall'annuncio di Silvio Berlusconi di essere pronto a fare un passo indietro se Mario Monti deciderà di candidarsi alla guida dei moderati. Il Cavaliere, durante la presentazione del libro di Bruno Vespa 'Il palazzo e la piazza', aveva spiegato che "al momento" è lui "il candidato a Palazzo Chigi", ma se Monti se riesce a raggruppare tutti i moderati "sono disposto a farmi da parte". "Basta una giravolta di Berlusconi - ha detto Bersani - per risolvere il problema delle prime pagine dei giornali. Io non farò una campagna su Berlusconi sì, Berlusconi no".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata