Elezioni, Berlusconi: Sinistra è armata Brancaleone cattiva e spietata

Roma, 22 feb. (LaPresse) - "Questi qua sono un'armata Brancaleone, forse comica, ma cattiva, spietata e pericolosissima per la nostra libertà". Così il leader del Pdl, Silvio Berlusconi, nel corso della 'Telefonata' con Maurizio Belpietro su Canale5 in merito alla coalizione di centrosinistra. "Se i cittadini vogliono salvarsi da questo sistema di polizia fiscale - ha aggiunto - c'è una sola possibilità, quella di votare il Pdl".

Berlusconi ha poi spiegato che "la maggioranza delle donne in Italia ha sempre votato per noi e non per la sinistra". "I miei governi - ha aggiunto - hanno fatto molto per le donne. Mentre la sinistra si è sempre riempita la bocca di parole, noi abbiamo agito". "Le donne - ha proseguito il Cavaliere - hanno capito che lavoriamo per il loro bene e per il bene della famiglia. La sinistra, invece, si è inventata scandali dove non ci sono".

L'ex premier ha poi ribattuto alle parole di Martin Schulz, presidente del Parlamento europeo, che ha invitato gli italiani a non votare per lui: "Lasciamo perdere, parliamo di cose serie". "Questi politici tedeschi - ha aggiunto il Cavaliere - sono entrati a gamba tesa nella politica italiana, perché sono stati abituati da Monti, a cui dicevano cosa fare e cosa non fare. Con me, invece, erano abituati a uno che diceva anche no alle loro richieste per il bene degli italiani".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata