Elezioni, Berlusconi: Confronto tv solo tra me e Bersani

Roma, 18 feb. (LaPresse) - "Ho sempre accettato il confronto tv con tutti, ma credo che in questa situazione sia utile che ad andare siano gli unici due che hanno possibilità di vincere", cioè Berlusconi e Bersani. Così il Cavaliere ai microfoni di Rtl 102.5. In merito ai suoi avversari politici il leader del Pdl ha commentato: "Mi sa che andiamo molto male. Nessuno può paragonarsi a me per capacità e inventiva". Grillo, ad esempio, "è un fenomeno da baraccone", Monti "ha sempre visto l'economia dal buco della serratura", la sinistra soffre di "invidia sociale" e "Fini e Casini stanno lì da 20 anni. Tutti insieme possono fare molto male al Paese".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata