Elezioni, Alfano: Ritorno al voto più vicino, Pd accecato dall'odio

Roma, 2 mar. (LaPresse) - "Noi siamo per garantire governabilità all'Italia. In questo momento, però, la prospettiva di tornare al voto è più vicina perché il partito democratico non si sta dimostrando in grado di trovare il bandolo della matassa". Così il segretario del Pdl Angelino Alfano, in una intervista a 'Il mattino'.

"Siamo centrali in Parlamento e nel Paese, come dimostrano i risultati elettorali" aggiunge ma, ammette, "tocca comunque al Pd fare la prima proposta e scegliere se, accecati dall'odio contro Berlusconi, portare il Paese allo sbando e immediatamente al voto".

"Se il Pd non è in grado, a causa dello stallo interno, di avanzare una proposta - aggiunge Alfano - non si possono fare previsioni. Intanto prendiamo atto che la prima mossa di Bersani è stata quella di aprire a Grillo su una piattaforma radicale, giustizialista e anti-berlusconiana".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata