Editoria, Di Maio: A 'Libero' anche soldi dei terroni, ma finiranno

Roma, 11 gen. (LaPresse) - "Buongiorno con la prima pagina di Libero, giornale finanziato con soldi pubblici, anche quelli dei terroni. Questa è la preziosa informazione da tutelare con i vostri soldi! Ma tranquilli: abbiamo già iniziato a togliergliene da quest'anno e nel giro di 3 anni arriveranno a zero. P.S. Anche questa volta l'Ordine dei giornalisti rimarrà in silenzio?". Lo scrive su Instagram il vicepremier M5S Luigi Di Maio.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata