E.Romagna, Bonaccini: Suonano a nostri campanelli, ma noi già liberi

Bologna, 27 gen. (LaPresse) - "Sono venuto a suonare ai nostri campanelli. Noi non abbiamo messo nell'agone politico argomenti che non c'entravano nulla nella campagna amministrativa. Se dici che ci devi venire a liberare, gli emiliano romagnoli sanno che siamo stati già liberati". Così Stefano Bonaccini, governatore uscente e candidato del centrosinistra, nel corso di una conferenza stampa al suo comitato elettorale.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata