Dl Sicurezza, Salvini: "Senza Ok del Cdm mi arrabbio"

"Lunedì vado in Consiglio dei Ministri e mi aspetto - per correttezza, buonsenso e intelligenza - che il Consiglio dei Ministri approvi questo Decreto Sicurezza che si occupa di vita reale: di poliziotti, carabinieri, camorristi, spacciatori, di violenza negli stadi. Mi arrabbierei se qualcuno, per motivi elettorali, dicesse 'no, il Decreto Sicurezza può aspettare', 'la lotta alla camorra può aspettare'. Questo sì mi farebbe arrabbiare. I no iniziano a essere tanti". Così il vicepremier leghista, Matteo Salvini, intervenuto al Forum politico dell'agenzia LaPresse.