Dl Sicurezza, ok Senato a sospensione lavori. Protesta opposizioni

Roma, 6 nov. (LaPresse) - L'aula del Senato ha approvato la richiesta di sospensione dei lavori sul decreto Sicurezza fino alle 13, avanzata dal sottosegretario al ministero dell'Interno Nicola Molteni per permettere la presentazione di un emendamento. Le opposizioni hanno contrastato la richiesta e protestato con forza in Aula. Ha votato contro il Pd che ha ciesto con Alan Ferrari e Luigi Zanda di "rispettare il Parlamento. "Vogliamo sapere quando atterrano gli aerei dalla Cina e dal Ghana. Quest'aula è ostaggio in attesa di capire come i due contraenti del contratto di Governo vogliono uscire da questa situazione. E' una farsa - ha incalzato Loredana De Petris, di LeU - Avete dei dubbi? Si torni in commissione. Bisogna rispettare le procedure, non è possibile che tutto il dibattito sia extraparlamentare, una riunione di condominio. Non è più possibile, è una questione di rispetto per il Parlamento". Proteste anche da Forza italia: "Abbiamo presentato un numero piccolissimo di emendamenti e non sono stati presi in considerazione né in commissione né in Aula e nessuno ha fatto ostruzionismo. Ci vuole un po' di serietà, siamo un'istituzione, siamo noi che dobbiamo fare le leggi, non aspettiamo manine o vocine da palazzo Chigi", ha sottolineato Lucio Malan.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata