Dl Rilancio, Conte: "Su migranti battaglia di civiltà"

"Non si è consumata una battaglia cruenta. E’ un provvedimento complesso, richiedeva attenta valutazione. C’è stata in particolare dal M5s la richiesta di un supplemento di riflessione e anzi voglio ringraziare perché abbiamo messo a punto alcuni aspetti. Oggi noi escludiamo le fattispecie del reato di favoreggiamento all’immigrazione clandestina e tratta, credo sia giusto. E’ un risultato importante e anche una battaglia di civiltà ma si accompagna al contrasto alla criminalità organizzata, emersione del lavoro nero e anche sicurezza sanitaria". Così il presidente del Consiglio Giuseppe Conte in conferenza stampa a palazzo Chigi dopo il via libera al decreto Rilancio.