Dl Irpef, Delrio: Bonus 80 euro ci sarà anche nei prossimi anni

Roma, 16 mag. (LaPresse) - "Si tratta della prima vera operazione di restituzione di denaro ai cittadini, resa possibile dai tagli ai privilegi della politica e agli sprechi, dalla riorganizzazione della macchina dello Stato e dall'adeguamento agli standard europei. Il bonus ci sarà anche negli anni futuri. Il prossimo passo sarà la semplificazione fiscale e penseremo anche alle partite Iva. Noi lavoriamo soprattutto per i giovani". Così il sottosegretario alla presidenza del Consiglio, Graziano Delrio, nel corso di un'intervista a 'TeleCamere' che andrà in onda domenica 18 maggio su Rai3 parlando del bonus di 80 euro previsto dal decreto Irpef. "Entro il 2014 - ha aggiunto ancora - contiamo di effettuare anche tutti i pagamenti della Pubblica Amministrazione".

Sulle riforme, ha spiegato Delrio, "dobbiamo trovare un punto di incontro. Noi siamo interessati a fare le cose, siamo determinati e mi fa piacere che Silvio Berlusconi sia disponibile a ragionare. C'è del rancore nel voto a Grillo che a noi non interessa. A noi invece interessa molto il voto di protesta, dare risposte ai tanti che hanno ragione a protestare, non a chi lancia accuse rabbiose". "Si parla di sorpasso: ma ricordo che l'anno scorso era il Pd un po' indietro - aggiunge - Siamo noi che vogliamo fare il sorpasso sulla base della nostra credibilità, delle cose che abbiamo fatto e che faremo". "Confermo - ha concluso - che a giugno presenteremo la riforma della giustizia e il dottor Nicola Gratteri ci darà una mano a metterla a punto".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata