Dl Genova, Sibilia (M5S): Chi ha cambiato idea se ne torni a casa-2-

Roma, 14 nov. (LaPresse) - "Magari trovando, all'occorrenza - sottolinea Sibilia - la complicità di un partito che ha un leader pregiudicato o di qualcuno che diceva di dare i suoi soldi alle piccole imprese italiane e poi li intascava per se. Nemmeno per dare fiducia al governo salvo poi essere contrario a qualsiasi cosa proponga".

"Quella si chiama opposizione tanto per essere chiari. La responsabilità vuole che ci si svesta dell'ipocrisia piddina, si faccia una scelta e la si porti avanti. Stiamo governando il paese, non stiamo giocando. Chi opera per se e contro un intero gruppo, un'intera maggioranza della quale dice di far parte, lede il patto sottoscritto con i cittadini al momento del voto".

E conclude "Se si è cambiato idea lo si dica in maniera chiara e si accettino le conseguenze con responsabilità. Si torni a casa con le proprie gambe. Se la battaglia è lodevole la gente capirà. Non abbiate paura. I cittadini hanno bisogno di risposte e noi dobbiamo fornirle. Senza l'inutile e costante ricerca dei riflettori a loro discapito", conclude.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata