Dl Dignità arriva in aula alla Camera
Arriva in aula alla Camera il Decreto Dignità con le modifiche fatte dalle Commissioni Finanza e Lavoro di Montecitorio. "Riusciamo a votarlo questa settimana senza fiducia", assicura il vicepremier Di Maio che torna a difenderee il provvedimento. "Si ridanno diritti ai lavoratori", spiega il ministro del Lavoro e sulle critiche ricevute aggiunge_ "Capisco Confindustria, non i sindacati". Cgil, Cisl e Uil contestano duramente il decreto per il ritorno dei voucher in alcuni settori. Prevista anche una stretta sui contratti a termine, misure contro delocalizzazioni e gioco d'azzardo.