Dl Di Maio, via libera al Senato
Via libera tra cori da stadio e cartelli di protesta: il decreto Di Maio è legge dopo l'approvazione definitiva in Senato. 155 i sì, 125 i no con il Pd che lo bolla come il decreto discoccupazione. Il testo modifica il Jobs Act con la stretta sui contratti a termine che potranno essere sottoscritti per non più di 24 mesi in tutto invece degli attuali 36. Prevista l'estensione degli incentivi alle assunzioni degli under 35 fino al 2020; tornano i voucher per le aziende agricole e le strutture attive nel turismo. Giro di vite anche sul gioco d'azzardo. Soddisfatto i ministro del Lavoro di Maio che sottolinea: E' il primo decreto non scritto dalla lobby, hanno vinto i cittadini.