Dl Crescita, M5S: Via 'salva Roma'? Sì, se lega si accolla 2,5 mld

Milano, 18 apr. (LaPresse) - "Grazie ad un'operazione della sottosegretaria Castelli e al lavoro di Virginia Raggi è stato possibile ridurre il debito di Roma andando a rinegoziare i tassi di interesse. Significa che gli italiani hanno risparmiato 2 miliardi e mezzo di euro. Un successo senza se e senza ma. Eppure un ‘ma' c'è, quello della Lega, che ora vorrebbe togliere il ‘SalvaRoma'. Che dire, alla Lega diciamo che per noi va bene, a patto che paghino loro quei 2,5 miliardi risparmiati". Così in una nota il vicecapogruppo alla Camera, Francesco Silvestri. "Non si capisce davvero a che gioco stia giocando la Lega. Tra l'altro ogni giorno vediamo Salvini fare campagna elettorale sulle difficoltà di un sindaco che per Roma sta facendo il massimo. Noi al contrario stiamo coi sindaci, tutti senza distinzione politica. Basta chiederlo ai sindaci di PD, FI e Lega che hanno ricevuto soldi per rifare le strade. Qui sembra invece che intimando di togliere il ‘SalvaRoma' la Lega voglia solo ricattare i romani", conclude Silvestri.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata