Dl competitività, Marinello (Ncd): No soglia per acquisti in contanti

Roma, 25 lug. (LaPresse) - "Con il voto di fiducia - al dl Competitività, ndr - si suggella un ottimo lavoro svolto dalle Commissioni Ambiente e Industria del Senato grazie al quale si danno grandi segnali a interi comparti produttivi del nostro Paese. Da oggi più semplificazione, meno burocrazia e maggiori libertà, per il rilancio dell'economia. Lo Stato sarà comunque attento a evitare ed eventualmente reprimere comportamenti illeciti. Noi abbiamo dato gli strumenti, ora agli imprenditori il compito di farne buon uso". Lo dichiara il presidente della commissione Ambiente di Palazzo Madama, Giuseppe Marinello (Ncd), relatore del Dl competitività approvato dal Senato con 159 voti favorevoli.

"Un segnale molto positivo, che ha già incassato l'apprezzamento anche di Confcommercio, è la norma che per i cittadini comunitari non varrà il limite di mille euro per gli acquisti in contante: un sprone a investire in Italia. Un segnale in controtendenza rispetto a quelle regole sui contanti, che non ci hanno mai convinto e che abbiamo cercato di avversare". "A mio avviso - conclude Marinello - dovremmo avviare in tempi rapidi una riflessione molto più generale sull'uso dei contanti in Italia e superare l'attuale soglia troppo restrittiva".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata