Dl Aprile, bozza: stop ai licenziamenti per altri 3 mesi

Torino, 2 mag. (LaPresse) - Stop ai licenziamenti, dai 60 giorni previsti dal decreto di 17 marzo, portato a 5 mesi. Lo si legge nella bozza del dl Aprile. Inoltre "il datore di lavoro che, indipendentemente dal numero dei dipendenti, nel periodo dal 23 febbraio 2020 al 17 marzo 2020 abbia proceduto al recesso del contratto di lavoro per giustificato motivo oggettivo" può "revocare in ogni tempo il recesso purché contestualmente faccia richiesta del trattamento di cassa integrazione salariale in deroga" dalla data in cui abbia avuto efficacia il licenziamento. "In tal caso, il rapporto di lavoro si intende ripristinato senza soluzione di continuità, senza oneri né sanzioni per il datore di lavoro".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata