Dl Aprile, bozza: detrazione fino a 300 euro per centri estivi

Torino, 2 mag. (LaPresse) - Detraibilità dall'imposta personale sui redditi, per un importo non superiore a 300 euro, delle spese sostenute da contribuenti con reddito complessivo non superiore a 36.000 euro per la frequenza di persone di età minore di 16 anni a centri estivi, diurni o residenziali e a centri di aggregazione giovanile. La detrazione può essere usufruita nei limiti dell'ammontare non coperto da eventuali altri contributi pubblici. Lo si legge nella bozza del dl Aprile.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata