Discorso anti Mattarella di Grillo: M5S sintesi dell'Italia migliore
"I partiti non ci perdonano che il cofondatore sia un comico"

"Siamo italiani e io lo voglio gridare per la prima volta. Anche se non sono patriota nel senso letterale della parola. Per me la patria è la lingua: parlo italiano quindi sono italiano, ma questo italiano deve essere in tutto il mondo. Siamo i migliori cari signori e lo dimostreremo. E noi siamo la sintesi, come Movimento 5 Stelle, dei migliori in Italia". Discorso di fine anno di Beppe Grillo al M5S, trasmesso in streaming in contemporanea al tradizionale messaggio del presidente della Repubblica Sergio Mattarella. "Noi abbiamo rotto un sistema. Il Movimento non vuole scalare la società, è la società che scala il Movimento. Noi siamo la scala per conquistare il castello. Noi abbiamo rotto il paradigma, un qualcosa che viveva da 50 anni", sottolinea il leader del Movimento 5 Stelle, che accusa: "Ecco cosa non ci perdoneranno mai i partiti politici: che il cofondatore di un Movimento sia un comico. Che non ci prendiamo tanto sul serio, che abbiamo l'ironia. E' straordinario! E' straordinario quest'abbinamento, a cui nessuno credeva. Nessuno credeva che potesse nascere un Movimento dalla Rete, con un Vaffa! Questa rabbia concentrata adesso è diventata quello che avete visto: il primo Movimento politico".
 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata