Difesa: Subito ripristinato ordine al Celio, 3 migranti sotto stretta sorveglianza

Torino, 29 ago. (LaPresse) - "Il personale militare del Policlinico militare Celio e i carabinieri della polizia militare hanno ripristinato l'ordine fermando tre migranti nigeriani ricoverati per positività al Covid19 che questo pomeriggio hanno tentato di evadere dal nosocomio. Al tentativo di evasione e di mancato rispetto delle norme che regolano la quarantena e la rispettiva sorveglianza sanitaria, i tre migranti sono stati immediatamente fermati, mentre per tutto il personale coinvolto sono state predisposte le misure di sicurezza sanitaria previste dal protocollo definito nell'ambito delle misure di contrasto al Covid19". Lo afferma in una nota lo Stato maggiore della Difesa, precisando che "il Comando operativo di vertice interforze dello Stato maggiore della Difesa, informato su quanto stava accadendo, si è subito coordinato con il ministero dell'Interno e la Prefettura di Roma per il ripristino dell'ordine. La situazione adesso è sotto controllo con i tre migranti nigeriani posti sotto stretta sorveglianza".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata