Di Stefano: "Smettetela di fare i burattini in mano al sistema"
"Vorrei dire a quei ragazzi che sembrano pagati da qualcuno per creare un clima di incertezza". Così replica Simone Di Stefano, leader di CasaPound al comizio di chiusura della campagna elettorale dell'estrema destra a Roma, rispondendo alla manifestazione antifascista organizzata dagli antagonisti nella capitale. "Non prestate il fianco a questo gioco e smettetela di fare i burattini in mano al sistema, cambiamo l'Italia insieme e guardiamo avanti".