Di sicurezza bis, Landini: "La sicurezza non è chiudere i porti, è non morire sul lavoro"

"Il decreto sicurezza bis? Siamo in campagna elettorale in cui il governo non sta facendo le cose che deve fare a partire dai problemi del lavoro". Lo dice il segretario della Cgil' Maurizio Landini, parlando all'Università La Sapienza di Roma all'inaugurazione dell'Aula XIII della facoltà di scienze politiche a Massimo D'Antona. "La centralità di questo Paese è il lavoro, la sicurezza non è chiudere i porti, la sicurezza è non morire sul lavoro, poter avere lavoro, combattere evasione fiscale, combattere la corruzione".