Di Pietro: Quello Monti non è Governo dei professori ma dei ragionieri

Roma, 18 nov. (LaPresse) - "Questi non sono professori brillanti ma ragionieri (con tutto il rispetto per i ragionieri) che hanno già combinato immensi disastri e se dovesse riuscire la manovra torbida per lasciarli al potere, anche dopo le elezioni, per l'Italia sarebbe la rovina". Così Antonio Di Pietro in un post sul suo sito ad un anno dal giuramento del Governo Monti.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata