Di Maio: Vogliamo fare un referendum consultivo sull'euro
Il membro del direttorio del M5S: "Quelli si possono fare, su qualsiasi tema"

Roma, 26 giu. (LaPresse) - "Vogliamo fare un referendum consultivo sull'euro. Quelli si possono fare, su qualsiasi tema".  Così Luigi Di Maio, membro del Direttorio del M5S e vicepresidnente della Camera, a In mezz'ora su Rai3. "Io non ho festeggiato, né io sono terrorizzato, penso agli effetti sull'Italia", ha aggiunto Di Maio in merito alla Brexit. "Noi non abbiamo mai messo in discussione la permanenza dell'Italia nell'Ue", ha spiegato ancora. Secondo l'esponente del M5S "la Gran Bretagna non è l'Italia, ha un problema di immigrazione comunitario e non extracomunitario come noi: non si può paragonare Italia e Gb sulla insofferenza a livello Ue. La Gran Bretagna aveva condizioni migliore delle nostre per stare in Ue".

"NESSUN PROBLEMA SU GIUNTA RAGGI": Di Maio ha poi chiarito che "le capacità di Virginia Raggi non sono in discussione, spero che i cittadini ci stiano vicini e partecipino al governo della città. La giunta sarà presentata al primo consiglio comunale, è un problema di gossip sui giornali più che di persone che si sfilano. Abbiamo voluto proteggere chi si appresta a fare l'assessore dal gossip". 

 

 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata