Di Maio sull'Ilva: "La procedura di gara è stata un pasticcio"
Nella gara per la cessione dell'Ilva "è stato leso il principio della concorrenza". A sostenerlo è il ministro dello Sviluppo economico Luigi Di Maio. "Diverse le criticità rilevate dall'Autorità Anticorruzione", prosegue Di Maio riferendo all’Aula della Camera praticamente deserta. "La procedura è stata un pasticcio, le regole del gioco sono state cambiate in corsa", ha aggiunto il vicepremier annunciando un'indagine all'interno del Ministero. “Non possiamo continuare a fare finta di niente. Intendiamo andare fino in fondo per fare chiarezza”, ha concluso Di Maio.