Di Maio: "Restiamo in Nato e alleati di Usa, ma ok a dialogo con Russia"
"Restiamo nella Nato e alleati degli Stati Uniti, ma portiamo avanti anche il dialogo con gli altri Paesi, come la Russia. Com'è sempre stato storicamente". Così Luigi Di Maio, a margine di un incontro con i vertici della Leonardo nello stabilimento di Pomigliano d'Arco (Na). Dopo l'apertura a uno stop alle sanzioni alla Russia il Patto Atlantico aveva frenato l'iniziativa italiana: "Questo non mi preoccupa - ha spiegato il ministro del Lavoro e dello Sviluppo Economico Di Maio - perché noi restiamo alleati degli Stati Uniti. Questo è un governo che vuole lasciare l'Italia negli accordi e nelle alleanze garantendo continuità a quello che è già stato. Ma deve essere chiaro che questo non sarà governo supino alla volontà di altri governi".