Di Maio: "Non mi sento insidiato da Conte, squadra che deve lavorare insieme"

"Sono sette anni che sto in Parlamento e continuamente si metteva qualcuno contro di me". Così Luigi Di Maio, rispondendo alle domande dei cronisti che gli chiedono se veda la sua leadership nel M5S messa in pericolo da Giuseppe Conte: "Non solo non mi sento insidiato ma credo che questo governo sia una squadra che deve portare avanti insieme il programma di governo".