Di Maio: Nessuno provi a tirarmi dentro giochini di Palazzo

Roma, 1 set. (LaPresse) - "Sia molto chiaro un messaggio: nessuno provi a tirarmi dentro giochini di Palazzo che non mi appartengono nella maniera più assoluta". Lo dichiara il ministro degli Esteri, Luigi Di Maio, in una nota per smentire i "retroscena fantasiosi secondo cui verrebbe attribuita al sottoscritto la paternità dell'emendamento M5S in materia di intelligence".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata