Di Maio: 'Malato' Italia non ancora in condizione di usicre da lockdown

Roma, 28 apr. (LaPresse) - "Sfido chiunque, avendo in mano il documento del Comitato tecnico-scientifico consegnato al premier, in cui era scritto che in caso di riapertura totale avremmo rischiato 151mila ricoveri in terapia intensiva, a riaprire tutto il 4 maggio, come sta chiedendo qualcuno". Lo dice il ministro degli Esteri, Luigi Di Maio, a 'La vita in diretta', su Rai1. "Il malato Italia lo stiamo curando, ma non è ancora in condizione di uscire totalmente dal lockdown", spiega.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata