Di Maio (M5S): Nodo riforma elettorale sono preferenze, Pd dica cosa vuole

Roma, 7 lug. (LaPresse) - "Oggi potevamo sparare a zero per far saltare il tavolo. Sarebbe stata la cosa più semplice da fare. Manteniamo aperto il canale per chiedere cosa vuole fare il Pd sulla legge elettorale e soprattutto cosa vuole fare sulle preferenze. Questo è il nostro nodo. I cittadini devono poter scegliere. I cittadini devono poter fare una scelta chiara e non i sotterfugi come questo di oggi, di far saltare il tavolo". Lo ha affermato Luigi Di Maio, vicepresidente della Camera e deputato del Movimento 5 Stelle, nel corso della conferenza stampa del movimento dopo l'annullamento dell'incontro con il Pd sulla legge elettorale che era previsto per oggi alle 15.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata