Di Maio: "Lo Stato restituisca la vita a De Masi"
"Lo Stato deve restituire la sua vita a Nino De Masi e deve ridargli la possibilità di accesso al credito. La criminalità deve sapere che chi tocca De Masi tocca il Governo e lo Stato e avrà pesanti conseguenze". Così il vicepremier Luigi Di Maio a conclusione della visita nello stabilimento di Gioia Taura dell'imprenditore calabrese da anni minacciato dalla 'ndrangheta. "Ai calabresi dico che mai più il Sud sarà lasciato indietro – aggiunge Di Maio – ma deve avere pari dignità con le altre aree d’Italia e dovrà colmare il gap di tutti questi anni"