Di Maio: "Lo spread scende, serve manovra espansiva"

Quello che sta succedendo in questo momento è che lo spread sta scendendo. Abbiamo una conferma: con le manovre che non sono espansive e non mettono soldi freschi nell'economia il Pil si ferma e se il Pil si sta fermando è perché nell'ultima manovra del Pd e del governo Gentiloni si mettevano pochi centinaia di milioni di euro nell'economia italiana. Noi ci mettiamo 37 miliardi e questo significa aumentare la domanda interna". Così il vicepremier Luigi Di Maio nel corso della sua visita alla Fiera di Verona per Job&Orienta.