Di Maio: "Italiani vengono prima della agenzie di rating"
I cittadini prima delle agenzie di rating. Lo ribadisce il vicepremier, Luigi Di Maio, che dalla festa del Fatto Quotidiano in Versilia commenta il giudizio negativo dell'agenzia Fitch sull'Italia: "Non possiamo pensare di stare dietro a un'agenzia ma poi pugnalare alle spalle gli italiani", ha detto il leader Cinquestelle precisando: "Tra loro o mettere al centro i cittadini, sceglieremo sempre gli italiani". E proprio a loro sostegno il vicepremier ha annunciato che nel 2019 partirà il reddito di cittadinanza: " Dobbiamo mettere le coperture in legge di bilancio per consentire almeno a 5 milioni di persone in povertà assoluta di reinserirsi".