Di Maio: "In pensione split payment e redditometro"
"Abbiamo individuato nuove norme per ridurre la burocrazia per quelle imprese distrutte dalla burocrazia". Così il ministro del lavoro Luigi Di Maio uscendo dal Consiglio dei Ministri dopo l'approvazione del Decreto Dignità. "Da dicembre - ha aggiunto - non esisteranno più neanche lo spesometro, il redditometro e lo split payment" ha concluso Di Maio.