Di Maio: "Ho terminato il mio compito"
Di Maio: "Ho terminato il mio compito"

Il capo politico del Movimento 5 Stelle conferma il suo passo indietro parlando davanti ai facilitatori al tempio di Adriano a Roma. Salvini: "Il governo è finito"

Luigi Di Maio conferma le dimissioni da capo politIco dei 5 Stelle. "Ho terminato il mio compito, ora inizia il percorso verso gli stati generali", ha detto il ministro degli Esteri al tempio di Adriano a Roma.  "È il momento di rifondarsi, oggi si chiude un'era. Ho cominciato a lavorare su questo discorso un mese fa. Ho protetto il Movimento - continua - da trappole e approfittatori. C'è chi è stato nelle retrovie e, senza prendersi responsabilità è uscito allo scoperto solo per pugnalare alle spalle. Mi fido di chi verrà dopo di me". E sul governo Di Maio rassicura: Credo che debba andare avanti, i risultati si vedranno". Il ruolo di reggente del Movimento sarà affidato a Vito Crimi."Voglio ringraziare Luigi, quanto successo oggi non ha nessun impatto sul governo e sull'azione del Movimento, abbiamo fatto tanto per il Paese e continueremo a farlo", le parole del viceministro dell'Interno. 

Duro il commento di Matteo Salvini "Di Maio abbandona la guida dei 5 Stelle al tracollo, Zingaretti annuncia lo scioglimento del PD, Renzi litiga con tutti. Il governo è finito", attacca il leader della Lega. "Io non me la prendo con Di Maio che ha 33 anni me la prendo con il signor Grillo che ha portato alla fine dei Cinque Stelle perché questa è la fine dei Cinque Stelle", aggiunge il segretario del Carroccio  a 'Porta a Porta' su Rai 1. 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata