Di Maio a compagnie aeree italiane: Calmierare prezzi per italiani all'estero

Roma, 5 mag. (LaPresse) - "Nella parte più critica della pandemia abbiamo fatto rientrare oltre 70mila italiani dall'estero. Nella fase 2 ci sono molti connazionali che vogliono tornare perché la situazione in Italia migliora, mentre peggiora dove si trovano. Ma hanno dei problemi sui prezzi, che stanno aumentando a causa delle norme sanitarie che impongono di non vendere tutti i biglietti per rispettare il distanziamento sociale". Lo dice il ministro degli Esteri, Luigi Di Maio, nel corso della registrazione della puntata di 'Porta a porta' in onda questa sera, su Rai1. "Nella fase 2 possiamo programmare con più tranquillità e accederemo al meccanismo europeo che permetterà anche di calmierare i prezzi - aggiunge -. Nella fase 1 la procedura era troppo lenta". Il responsabile della Farnesina, poi, rivolge un appello a tutte le compagnie italiane affinché "si impegnino a calmierare i prezzi per far rientrare i nostri connazionali".

Ma il mio appello e' che tutte le compagnie italiane si impegnino a calmierare i prezzi per far rientrare i nostri connazionali

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata