Di Battista: Senza il M5S Arata avrebbe ottenuto favori dal governo

Milano, 13 giu. (LaPresse) - "E adesso arriviamo a questo bistrattato, deriso, infangato, insultato, calunniato Movimento. Siamo perfetti? Ovviamente no. Facciamo tanti errori e tanti ne faremo. Tuttavia un'Italia onesta intellettualmente dovrebbe riconoscere che senza il Movimento i milioni di euro dati a Radio Radicale sarebbero stati molti di più. Senza il Movimento sottosegretari condannati o inquisiti per reati gravissimi sarebbero ancora al loro posto. Senza il Movimento Arata (arrestato ieri) avrebbe ottenuto favori dal governo. E, soprattutto, senza il Movimento, i giornali che ci hanno sempre considerato contro la libertà di informazione non avrebbero mai potuto pubblicare parti dei colloqui tra Lotti, Ferri e i magistrati del Csm". Lo scrive su Facebook l'ex deputato M5S, Alessandro Di Battista. "Oggi lo possono fare perché il Movimento ha bloccato la riforma Orlando (ex ministro della giustizia del Pd) che avrebbe reso molto più difficile l'utilizzo del 'trojan', il virus che ha 'infettato' il cellulare di Palamara, un magistrato indagato per corruzione, trasformandolo in un ricetrasmettitore - aggiunge -. Palamara si trovava in una stanza di hotel con Ferri, Lotti e i 5 magistrati del Csm. Per un attimo pensate all'Italia senza il Movimento 5 Stelle...", conclude.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata