Di Battista: Renzi ormai sta antipatico anche a se stesso
Il pentastellato ribadisce: "Non facciamo alleanze, la nostra forza è questa"

"Renzi non si è reso conto di aver preso una grande batosta, di stare antipatico agli italiani. Ormai sono convinto che stia antipatico anche a se stesso". Lo ha detto Alessandro Di Battista del M5s a Cartabianca.  "Ci auguriamo di raggiungere il 40% ma se non dovessimo farcela ma avessimo comunque l'incarico dal presidente della Repubblica ci presenteremo alle Camera dicendo 'il nostro programma è questo'. Non facciamo alleanze, la nostra forza è questa. Voglio vederli a non votare una legge sul reddito di cittadinanza, che sarebbe la svolta per questo Paese", ha aggiunto.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata