Di Battista: "Papà Di Maio? Renzi e Boschi hanno faccia come il c...". L'ex ministra: "Insulti da fascista contro di me"

L'attacco dell'ex deputato pentastellato sulla vicenda del padre del vicepremier per cui si ipotizza lavoro nero nell'azienda di famiglia. La replica della deputata Pd

"Di Renzi e Boschi mi ero ripromesso di non parlare, perché sono animali politici ormai estinti, ma non si può tacere di fronte alle robe ridicole che hanno tirato fuori rispetto alla questione del papà di Luigi Di Maio. Volevo dire che hanno le natiche al posto delle gote, invece bisogna dire le cose come stanno: hanno la faccia come il culo". Così l'ex deputato, Alessandro Di Battista, in un video pubblicato sulla sua pagina Facebook, sulla vicenda del padre di Di Maio per cui si ipotizza lavoro nero nell'azienda di famiglia. "Di che cosa deve chiedere scusa Di Maio? - aggiunge - La signorina Boschi sembrava una delle due gemelline di 'Shining' nel suo video. Io non gli auguro di passare quello che hanno passato i cittadini per colpa delle loro scelte, perché il punto non sono i genitori, ma i figli e i loro comportamenti". 

Su Twitter la deputata del Pd, Maria Elena Boschi: "Di Battista insulta con toni che dimostrano che il fascista in casa sua non è solo il padre. Contro mio padre hanno fatto una campagna lunga anni. E adesso che non è stato condannato? Dopo le fake news, gli insulti. Vergogna". 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata