Di Battista attacca: Referendum? Renzi mente più di Berlusconi
E sull'assenza di Pizzarotti al raduno M5s dice: "Mi dispiace per lui"

"Renzi mente più di Berlusconi. Ha mandato via dalla Rai non i nemici ma quelli che non sono abbastanza amici. E' Davide contro Golia il referendum: hanno in mano la Rai e gran parte dei giornali, noi abbiamo le piazze e la controinformazione". Esordisce così Alessandro Di Battista, arrivando al raduno M5S a Palermo.

"Renzi dice che Raggi ha sbagliato mestiere. Gli studi che abbiamo a disposizione dimostrano che queste Olimpiadi portano solo debiti ma evidentemente c'è qualche banca d'affari che con i debiti ci guadagna. Si chiama creditocrazia la nuova forma di governo dei Paesi, vale a dire guadagnare sui debiti altrui", ha proseguito.

"Avete sentito Renzi che dice che Raggi ha sbagliato mestiere. Io m'immagino il presidente del Consiglio - un po' come Malagò, Montezemolo - aver ricevuto nelle ultime 48 ore decine di telefonate, magari di ras del cemento che avranno detto 'Ci avevate garantito Olimpiadi, appalti'. E lui che risponde: 'Eh, è colpa dei grillini'". 

In merito all'assenza al raduno nazionale del sindaco di Parma Federico Pizzarotti, Di Battista risponde con una battuta: "Pizzarotti? Eh, mi dispiace per lui: pace a lui"

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata