Decreto Irpef, Renzi: Soddisfatto che bonus 80 euro sia legge

Roma, 24 apr. (LaPresse) - Il permier Matteo Renzi, parlando con i suoi fedelissimi, ha espresso "soddisfazione che oggi sia diventato legge il bonus degli ottanta euro" in più in busta paga . Renzi ha anche sottolineato che "si lavora a Palazzo Chigi a su economia, scuola e P.a.". Su Belusconi, invece, ha commentato: "Calma e gesso, sarà sempre più così in vista delle europee, sono fibrillazioni elettorali. Noi non rovesciamo il tavolo". L'analisi fatta da ambienti vicini al presidente del Consiglio è che i sondaggi certo non aiutano Forza Italia e cresce anche nel Pd la voglia di accelerare, come dimostra l'iniziativa di Giachetti. "Giachetti esagera come sempre", ha aggiunto il presidente del Consiglio commentando con i suoi la lettera in cui Roberto Giachetti gli chiede di valutare il voto anticipato. "Noi stiamo tranquilli, vediamo le carte". Renzi suggerisce di aspettare e detta l'agenda: "il 29 seminario Pd sulle riforme, il 5 riunione con il gruppo del Senato, probabile una direzione". "Andiamo avanti senza cedere alle fibrillazioni elettorali, forti anche dei sondaggi. Quelli interni segnano fiducia in crescita", conclude.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata