De Micheli: "La Tav si farà, nodo politico è sciolto"
De Micheli: "La Tav si farà, nodo politico è sciolto"

 Parla la neo ministra delle Infrastrutture su uno dei temi più spinosi che hanno diviso M5S e Lega negli ultimi mesi del governo gialloverde 

 La Tav? "Sì farà. Ovviamente è un dossier che ha avuto un percorso faticoso in questi quattordici mesi, ma adesso stiamo andando ad individuare le eventuali questioni amministrative da sbloccare per accelerare ulteriormente il percorso. Sul piano politico questo nodo è definitivamente sciolto". Lo ha detto a Sky TG24 il ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Paola De Micheli. "Da commissario alla ricostruzione post-sisma ho visto da vicino quanto sia difficile tenere insieme efficienza e qualità delle opere pubbliche – aveva anticipato la ministra già stamattina in un'altra intervista - Ciò detto qui ostacoli politici ai cantieri non ce ne saranno più". La neo titolare del dicastero delle Infrastrutture ha poi parlato anche di Gronda. "Sono contraria – ha sottolineato Di Michelli - alla cosiddetta mini-Gronda, perché significherebbe perdere almeno altri sei anni attorno ad un progetto pronto. Non vedo problemi tecnici insuperabili, anche se quel dossier rientra nel tema più generale della revisione delle concessioni".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata