De Magistris: Farò il sindaco di Napoli 'sospeso' come il caffé

Roma, 29 set. (LaPresse) - "Per chi conosce Napoli, c'è il caffè sospeso ora c'è anche il sindaco sospeso e poi è la città della creatività, troveremo il modo di stare ancor più per strada". Lo ha detto Luigi De Magistris, sindaco di Napoli ad Agorà (Rai3). "La sospensione è a termine, quindi sarà per poco tempo ma io non mi dimetto, non decado, sarò ancora più per strada - ha continuato -. Se qualcuno ritiene che la legge Severino debba essere applicata al mio caso l'applicherà, poi ci sarà la sospensione ed io continuerò a fare il sindaco sospeso".

"La legge va applicata sempre - ha aggiunto De Magistris - non è che se un mafioso viene condannato e critica la sentenza può essere equiparato ad un innocente che critica la sentenza. I magistrati non sono il Moloch dell'etica pubblica".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata