De Luca vs Lombardia, Meloni: "Aver deriso i morti è fotografia realistica dell'uomo, si vergogni"

La leader di Fratelli d'Italia, a Napoli per inaugurare la nuova sede del partito.

(LaPresse) "Penso che De Luca si debba vergognare profondamente". Così Giorgia Meloni commenta le parole del governatore campano sulla gestione dell'epidemia in Lombardia. "Mentre al Nord c'erano operatori sanitari, famiglie, esponenti politici che combattevano ogni ora con morti, malati, contagiati e salvavano vita a gente, lui faceva le dirette Facebook per spiegarci che sarebbe andato con il lanciafiamme alle feste di compleanno facendo finta di non vedere che c'erano immigrati clandestini spacciatori che bivaccavano mentre gli italiani stavano chiusi dentro casa", ha continuato la leader di Fratelli d'Italia che ha poi concluso: "È una fotografia realistica dell'uomo l'aver deriso i morti e chi ha combattuto perché non ce ne fossero. È una fotografia chiara, una carta d'identità chiara dell'uomo".